SEGUI IL DISAGIO SU:

informativa cookie e privacy

home > prevale l'attuale >

Eterno ritorno

eterno-ritorno

Osanna, osanna nell’alto dei cieli istituzionali: è arrivato il governissimo.

Di larghe intese, si intende.

Larghe, ma con misura: quel tanto che basta ad escludere una bella fetta di elettorato. Quella di quei recidivi che insistono a pensare che lo stato di eccezione in questo paese esista da più di vent’anni e coincida, guarda un po’, nell’ingombrante presenza politica di un certo cavaliere mascarato e del suo partito dell’amore (il quale, va da sé, vince e vincerà sempre sul partito dell’invidia e dell’odio).

Questi inguaribili testardi sono convinti che non sia possibile, anche perché eticamente disdicevole, trovare una via d’uscita allo stato di straordinaria gravità in cui versa il paese, promuovendo un’alleanza con l’eccezione stessa.

Naturalmente si parla di facinorosi estremisti che pensano che la Carta costituzionale sia il fulcro del patto sociale, per altro ancora distante dalla sua piena ed effettiva applicazione. Non hanno capito che invece è, come professano gli alfieri del partito dell’amore, un arrugginito ferrovecchio, un anacronistico vezzo del passato, al massimo un simpatico oggetto vintage. Ma che va senza alcun dubbio rimodellata: resa più snella, avvincente, moderna, audace. Insomma occorre forgiarne una nuova fiammante.
Di qui l’idea geniale di un allegro consesso dedicato alla poderosa opera: la (cir)convenzione sulle riforme.

Ma, atroce dilemma, a chi mai poter affidare il gravoso compito di presiedere suddetto mirabolante concilio?

Niente paura, il governissimo ha una risposta pronta per tutto: sarà proprio la nostra burlona eccezione fatta a persona ad occuparsi direttamente di dirigere i lavori.
Ed ecco che il cerchio si chiude. Tutto torna e ancora una volta ritorna.

Sono solo io che ho la sensazione di girare a vuoto nella stessa ruota da criceto da più o meno un ventennio?

meditato da Mr SeeRed
29-04-2013

Vuoi lasciare un commento? Scrivilo sul "Muro del Disagio"

CERCA NEL DISAGIO: