SEGUI IL DISAGIO SU:

informativa cookie e privacy

home > sonata desolata >

Il disco nella prateria

Quando ho iniziato a scrivere queste righe ero già al terzo ascolto in una giornata, quindi sono proprio sicuro di quel che sto per rifilarvi.
E mi riferisco soprattututto a Mr.Purple che ci ha provato con i Midlake (forti), ancora prima ci aveva provato Mr.PinkElephants con Chris Robinson (fortissimo).
Però siete dei pivelli, perchè questa mattina nel mio, come si chiama quell’affare che inizia per i e finisce per Pod, si è materializzato come per incanto Tamer Animals degli Other Lives.
Questi arrivano dall’ Oklahoma e questo Tamer Animals (2011) è il secondo disco.
Appena ho schiacciato play sono stato proiettato in una distesa d’erba a contemplare il cielo, perchè questo credo sia un disco contemplativo, immaginario e cinematografico.
Un album di grande bellezza.
Dovrei finire di aggiungere elementi, ma è inutile.
Fate prima ad ascoltare subito Old Statues

meditato da Mr EverGreen
16-11-2012

Vuoi lasciare un commento? Scrivilo sul "Muro del Disagio"

CERCA NEL DISAGIO: