SEGUI IL DISAGIO SU:

informativa cookie e privacy

home > pellicola sulla graticola >

Anche se è corto

I'm Here

E’ corto ma è di Spike Jonze, dai quello del delirante Essere John Malkovich, del meraviglioso, Il Ladro di Orchidee. Vabbè dai cosa faccio, lo dico? Si, è un genio.
Fra l’altro fra un po’ uscirà il suo ultimo film Her. Presentato al Festival di Roma
Premesse a parte, qualche sera fa scopro (con grave ritardo) che nel 2010 era uscito questo cortometraggio: I’m Here
Un bibliotecario incontra una ragazza. Si, però sono robot. Tutto accade in una Los Angeles di tutti i giorni dove umani e robot vivono insieme.

Tenera, poetica e delicata visionaria storia d’amore che passa per la solitudine.

Se non potete guardarlo subito, almeno godetivi un attimo questa canzone che fa da colonna sonora:

Aska – There Are Many Of Us

Mentre qui trovate i link sottotitolati del cortometraggio divisi in tre parti:

I’m Here Parte 1

I’m Here Parte 2

I’m Here Parte 3

“ORDINARY IS NO PLACE TO BE”

 

 

meditato da Mr EverGreen
26-11-2013

Vuoi lasciare un commento? Scrivilo sul "Muro del Disagio"

CERCA NEL DISAGIO: