SEGUI IL DISAGIO SU:

informativa cookie e privacy

home > pellicola sulla graticola >

E’ quasi domani

About-time

Questioni di Tempo (About Time, 2013) di Richard Curtis

(sceneggiatore di Quattro matrimoni e un funerale e co-sceneggiatore di, il Diario di Bridget Jones)

Ammetto che sono un romanticone nonostante le donne e che ho la lacrima facile (molto facile) ho avuto anche qualche cedimento acqueo dell’occhio con l’andare del film.

Apparentemente una trama scontata, ma alla fine non lo è, non è così. Non manca un pizzico di surrealità che diventa quasi normale mentre si va avanti.

Tim scopre di poter viaggiare nel tempo, ma non quei viaggi nel tempo dove puoi tornare indietro e impedire a Berlusconi di candidarsi, o poter dare il rigore a Ronaldo del 1998, no, il protagonista può tornare indietro solo negli istanti della sua vita e modificarli.

Questa è una buona e semplice storia sulla vita delle persone qualunque.

Da qui parte una piccola digressione nei quasi domani dei miei giorni. E’ si, perchè è quasi domani il pensiero che diventeranno 36, questo non mi spaventa, mi terrorizza. Anche perchè splendido 35enne suonava bene. Splendido 36enne, non so se suona benissimo.

Urge lucidità e trovare un punto per tornare indietro e sistemare qualcosa, ma dove? In quale punto?

La verità è che non lo so, mi accontenterei di averne 30 di anni, anche se in fondo con 36 cosa cambia? Forse ha ragione chi diceva che fino ad un certo punto della vita, hai seminato male e questo è quello che hai raccolto, poi forse hai cominciato a seminare meglio e allora si vedrà.

Tornando al film. A me ha dato l’effetto di riportarmi con i piedi per terra, lasciando per un’attimo le storie fantastiche. E poter dire un po’ (soltanto un po’) che la vita potrebbe essere più semplice, cercando di ricordarsi che a volte potrebbe essere “bella” anche se a me spesso fa cagare.

Comunque “il mondo gira e non si é fermato mai un momento” e io ho l’ansia di tutti i miei quasi domani

 

meditato da Mr EverGreen
13-01-2014

Vuoi lasciare un commento? Scrivilo sul "Muro del Disagio"

CERCA NEL DISAGIO: