SEGUI IL DISAGIO SU:

informativa cookie e privacy

home > importanza della pietanza >

Aiutami Tu

IMG_0800

Vuotare il sacco, ammetterlo, confessarlo, tirare fuori dai denti.
Mettere tutto insieme, non distinguere.
Qualsiasi persona di buon senso o presunto tale, almeno una volta nella vita vi avrà detto che quando sei teso o incazzato non bisogna mettere mai tutto insieme.
Certo! Facile a dirsi.

Straparli, anche se sei cosciente di non sapere ma sei in grado di immaginare a differenza di quelli che forse sanno ma non sono in grado di immaginare nulla.
Succede che fai fatica a distinguere, in fondo un errore di valutazione ci può stare, lo fanno con te perchè non dovresti farlo con gli altri.
Quando chiedi di essere lasciato in pace e non di essere trascurato.
Metti tutto insieme e ti chiedi perchè nel tuo giardino cadono più foglie che in quello del vicino, perchè ci sono poche mani a capire il peso e il vuoto.

Insomma arriva quel momento in cui si invoca: il fermate il mondo voglio scendere.
Che all’occorrenza può diventare: fermate l’estate, voglio scendere.
Altrimenti esagerando: mi fermo io, scendete voi
In tutto questo mi rifugio nell’Aiutami Tu che è un po’ come il Tiramisù.

Ecco cosa ci serve:

125Gr Mascarpone
40Gr Zucchero
100 ml Panna fresca
2 Rossi d’uovo
Cannella in polvere
Vaniglia/ vanillina
Scaglie cioccolato fondente
Rum solera tipo il Millonario 15 Anni Reserva Especial
Briciole di savoiardi

Montate i rossi con lo zucchero, la vanillina e un cucchiaio di rum, aggiungete il mascarpone
e infine la panna montata, delicatamente.
Rimangono le scaglie di cioccolato e la cannella (non ho esagerato con la cannella, a me troppo cannellosa non piace)
Ora avete la vostra crema al mascarpone con scaglie di cioccolato e profumata alla cannella.
Secondo me il massimo del piacere lo si ottiene mettedo la crema in una tazzina da caffè o qualcosa di uguale misura. Lasciate in frigo per qualche ora e prima di servire aggiungete le briciole di savoiardo.
Ne basta poco di Aiutami Tu.

Rimane che odio l’estate e non è una questione climatica.

Da scegliere in tre diverse versioni

Amalia Grè 

Vinicio Capossela

Joao Gilberto

meditato da Mr Purple
16-07-2013

Vuoi lasciare un commento? Scrivilo sul "Muro del Disagio"

CERCA NEL DISAGIO: